Sono nato a Firenze nel 1974 e vivo a Pistoia. Dopo aver conseguito il diploma tecnico commerciale, ed aver approfondito le mie conoscenze di impresa con stage aziendali all’estero, ho iniziato ad occuparmi delle aziende di famiglia. Insieme ai miei fratelli Marco e Massimo sono proprietario di Cartiere Carrara, leader europeo nel settore Tissue. L’azienda fu fondata da mio padre Mario, un grande imprenditore che ha ricevuto l’onoreficenza di Cavaliere del Lavoro.

Oltre al lavoro, il mio impegno personale è dedicato allo sport e al sociale.

Il nome della mia famiglia è legato alla storia della pallacanestro di Pistoia. Negli anni ’90 mio padre Mario e in seguito mio fratello Massimo, presidenti e sponsor dell’Olimpia Basket a marchio Kleenex, riuscirono nella storica impresa di far salire la società ai vertici della pallacanestro italiana, fino a giocare le coppe europee. Io mi sono impegnato successivamente in questo splendido mondo contribuendo al ritorno nella massima serie del basket di Pistoia, questa volta a marchio Carmatic.

Così come il basket e l’impresa, la mia famiglia si è sempre occupata anche del sociale. Sono onorato che uno dei più grandi e moderni centri di riabilitazione d’Italia sia intitolato a mio padre e ai suoi fratelli. Si trova proprio a Pistoia, a cura della Fondazione Maria Assunta in Cielo Onlus e si occupa di persone diversamente abili.

I valori della famiglia, della lealtà, del lavoro in team, della valorizzazione delle risorse e dei talenti, della sana competizione e concorrenza, sono sempre stati il motore di ogni mia scelta professionale e personale.

Sono da sempre legato al mondo di Forza Italia e del Centro-Destra anche se non ho mai ricoperto incarichi politici fino alla candidatura alla Camera dei Deputati nelle elezioni del 4 Marzo 2018.
Sono stato eletto nel Collegio Uninominale 6 (Pistoia) nelle fila del CentroDestra per Forza Italia.
Dal 23 Marzo 2018 sono iscritto al gruppo parlamentare Forza Italia.

Ecco come mi ero presentato agli elettori:

Sono orgoglioso di essere candidato sul mio territorio dove sono cresciuto, che amo e che non ho mai abbandonato. Scendo in campo con passione e determinazione per portare l’esperienza e la conoscenza della società civile e dell’impresa al servizio della politica. La mia famiglia mi ha insegnato, con l’esempio, i valori della serietà, della correttezza, del lavoro e della meritocrazia. Su queste basi fonderò la mia esperienza politica. In un momento così delicato, con molti italiani che sono stanchi dei politici di professione e di promesse vane, scelgo di impegnarmi richiamato dalla responsabilità di fare qualcosa di concreto e di utile per il bene di tutti.

Per questo ci metto la faccia: voglio portare il mio ed il vostro contributo per far ripartire il nostro territorio ed il nostro Paese.

Il mio impegno nasce esclusivamente dalla convinzione e dalla voglia di mettermi a disposizione per essere il filo diretto tra le esigenze della nostra terra e lo Stato centrale. Trovare insieme a voi la strada per cambiare realmente le cose. In me non alberga nessun tipo di pregiudizio e sarò sempre aperto all’ascolto ed al dialogo, elemento che considero imprescindibile specialmente in una politica come quella di oggi fatta troppo di personalismi. Senza visione.

Essere uno dei volti nuovi di queste elezioni è cosa che mi entusiasma. Chi fa ed ha fatto impresa come noi, ha già fatto politica concreta senza saperlo, intervenendo nel tessuto sociale ed economico di un territorio in tematiche come il lavoro ma anche lo sport e la solidarietà, perché il dovere morale del vero imprenditore è quello di condividere con la comunità e con il territorio il proprio successo, restituendo una parte di risorse per il bene comune.

Insieme a voi e con la vostra fiducia possiamo davvero cambiare il nostro destino, creando i presupposti per tornare a guardare il futuro con speranza.