Così, dopo la buona prestazione contro la Finlandia, la selezione di Roberto Mancini si conferma contro gli uomini di Kolvidsson che nella gara d’esordio avevano perso solo 2-0 contro la Grecia. Ellenici che oggi hanno fermato la Serbia sul 2-2. Tante le note positive della serata, dal ritorno al gol in azzurro di Quagliarella dopo quasi nove anni dall’ultima volta, alla rete di Kean che diventa il più giovane di sempre a segnare in due gare di fila con la maglia della nazionale, passando per l’esordio bagnato con la gioia personale per Pavoletti.